+ - reset
English (UK)Italian (IT)

La Spezia: Radio e Guerra Fredda

1945 - 1989  LA RADIO RACCONTA LA GUERRA FREDDA

La propaganda via etere tra Est e Ovest

Esposizione di apparati radio militari NATO e URSS a cura dell’Associazione Radioamatori Italiani Sezione della Spezia, con il patrocinio del Comune della Spezia

La Spezia, Urban Center, 21-28 novembre 2015

Sabato 21 : ore 17 Inaugurazione della Mostra con presentazione degli apparati radio esposti, risalenti al periodo della Guerra Fredda, facenti parte della donazione di Giulio Bianchi al Museo della Radioelettronica e Telecomunicazioni. A seguire Conferenza “Viaggio nella Guerra Fredda attraverso le immagini” di Lorenzo Tronfi.

Martedi 24 : ore 17 Conferenza "Da Yalta alla caduta del muro di Berlino" di Patrizia Fattori, docente di Storia e Filosofia al Liceo Classico T. Parentucelli di Sarzana.

Sabato 28 : ore 17 Per la rassegna "Succede in biblioteca", in collaborazione con le Biblioteche civiche, presentazione del libro Marconi. Il ragazzo del wireless (Hoepli 2015) alla presenza dell’autrice Barbara Valotti. Interviene l’Amm. Giuseppe Celeste, presidente della Associazione Amici del Museo Navale e della storia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dr.stranamore



David Sarnoffsarnoff

Marconi è stato l'artefice dell'odierna civiltà della radio. Tutti coloro che, con spirito di iniziativa e perseveranza, ci hanno portato al grado di sviluppo odierno hanno costruito sulle fondamenta gettate da Marconi. Tutti lo hanno considerato il genio tutelare del loro lavoro.



Social Fondazione

youtube64

twitter64

facebook64

rss64


© 2013 - Fondazione Guglielmo Marconi - Villa Griffone - via Celestini 1 - 40037 Pontecchio Marconi (BO) - C.F 80063250379

Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione accetti la nostra cookie policy.