+ - reset
English (UK)Italian (IT)

Informazioni

Si può accedere al Museo Marconi solo accompagnati da una guida.

Il costo della visita è 5 euro (studenti: 2 euro).

Durata della visita: circa un'ora e mezza.
  • giorni feriali: visite esclusivamente su prenotazione, la mattina e/o il primo pomeriggio, con possibilità di concordare l'orario (sabato solo per gruppi)

  • domenica: visita alle ore 10 (prenotazione obbligatoria per gruppi numerosi)

Chiusura estiva: 12-20 agosto.

Gruppi scolastici: la visita è consigliata a partire dal quinto anno della scuola elementare; sono previsti diversi livelli di presentazione e approfondimento a seconda del grado e dell’indirizzo scolastico.

Informazioni e prenotazioni: 051 846121 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si fa presente che Villa Griffone ospita, oltre al Museo Marconi e alla Fondazione Guglielmo Marconi, anche un Centro di ricerca sulle radiocomunicazioni nel quale operano ricercatori dell’Università di Bologna e della Fondazione Ugo Bordoni. Anche per questa ragione la Villa non è dotata di un punto di ristoro né di servizi per i visitatori.

I pullman con capienza superiore alle 30 persone non possono accedere al parcheggio di Villa Griffone ma hanno a disposizione un'area ai piedi della villa (Piazzale del Mausoleo, sulla Strada Porrettana).

Cani e affini, anche se al guinzaglio, non possono accedere al Museo.

   

Per raggiungere il Museo:

Villa Griffone è situata a Pontecchio Marconi a circa 15 km da Bologna, lungo la SS N. 64 “Porrettana”. I caselli autostradali più vicini sono quelli dell’A1 di Bologna-Casalecchio e di Sasso Marconi. Si può inoltre utilizzare l’autobus (linea azzurra 92), con partenza dall’Autostazione di Bologna ogni mezz’ora.

Museo Marconi - Fondazione Guglielmo Marconi
Villa Griffone - Via Celestini 1
40037 Pontecchio Marconi (Bologna)
  piantina 

 tripadvisor sticker logo 88x55-18961-2

 

 

 



Michael Pupinpupin

Quando Marconi collegò a terra il suo trasmettitore e poi collegò a terra il suo ricevitore e fece scoccare la scintilla, allora il mondo ebbe la telegrafia senza fili, nessun altro fece questo prima di lui. Se dobbiamo dare un nome alle onde elettriche, non dobbiamo più chiamarle onde hertziane, ma onde Marconi. Perché sono sue.



Social Fondazione

youtube64

twitter64

facebook64

rss64


© 2013 - Fondazione Guglielmo Marconi - Villa Griffone - via Celestini 1 - 40037 Pontecchio Marconi (BO) - C.F 80063250379

Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione accetti la nostra cookie policy.