+ - reset
English (UK)Italian (IT)

Carlo Giacomo Someda

LA FONDAZIONE GUGLIELMO MARCONI ANNUNCIA CON DOLORE E COSTERNAZIONE L’IMPROVVISA SCOMPARSA DEL PROFESSOR CARLO GIACOMO SOMEDA

Someda

Eminente figura di scienziato e grande docente, Carlo Giacomo Someda si era laureato in Ingegneria Elettronica nel 1964, conseguendo successivamente il Master of Science presso la Stanford University. Ordinario di Campi elettromagnetici dal 1976, è stato Direttore dell’Istituto di Elettronica dell’Università di Bologna, ma svolse la sua attività di ricerca e didattica anche presso le Università di Trieste e Padova.

Dopo aver svolto inizialmente ricerche nei settori delle microonde e della teoria dei circuiti, trovò nelle comunicazioni in fibra ottica il campo di attività a lui più congeniale, in collaborazione con i Laboratori Bell negli USA. Sull’argomento collaborò con la Fondazione Guglielmo Marconi all’interno del Centro di Ricerca di Villa Griffone. Il prof. Someda può a pieno titolo essere considerato tra i pionieri di questo settore di ricerca a livello internazionale e fu certamente una delle figure di spicco nel panorama italiano. Fu maestro di molti attuali docenti che insegnano nelle università di Bologna, Padova, Ancona ecc.

Tra le varie cariche coperte ed onorificenze ricevute ricordiamo che era Socio Benemerito del Quadrato della Radio, associazione fondata dalla Fondazione Guglielmo Marconi, ed era stato Presidente dell’Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti di Padova, era Life Senior Member dell’IEEE, Socio benemerito dell’AEIT – AICT. La Fondazione Marconi gli attribuì il riconoscimento di Marconista del XXI Secolo per la sua eminente carriera e le sue doti umane.

Giovanni Emanuele Corazza, Gabriele Falciasecca, Gian Carlo Corazza, la Fondazione Guglielmo Marconi tutta e il Quadrato della Radio partecipano al dolore della famiglia e piangono la scomparsa del grande amico prima ancora che del grande scienziato e collaboratore.

Altro in questa categoria: « Giornata di Marconi 2020


David Sarnoffsarnoff

Marconi è stato l'artefice dell'odierna civiltà della radio. Tutti coloro che, con spirito di iniziativa e perseveranza, ci hanno portato al grado di sviluppo odierno hanno costruito sulle fondamenta gettate da Marconi. Tutti lo hanno considerato il genio tutelare del loro lavoro.



 

museomarconi logo



© 2013 - Fondazione Guglielmo Marconi - Villa Griffone - via Celestini 1 - 40037 Pontecchio Marconi (BO) - C.F 80063250379

Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione accetti la nostra cookie policy.