+ - reset
English (UK)Italian (IT)
News

News

Carlo Giacomo Someda

LA FONDAZIONE GUGLIELMO MARCONI ANNUNCIA CON DOLORE E COSTERNAZIONE L’IMPROVVISA SCOMPARSA DEL PROFESSOR CARLO GIACOMO SOMEDA

Someda

Eminente figura di scienziato e grande docente, Carlo Giacomo Someda si era laureato in Ingegneria Elettronica nel 1964, conseguendo successivamente il Master of Science presso la Stanford University. Ordinario di Campi elettromagnetici dal 1976, è stato Direttore dell’Istituto di Elettronica dell’Università di Bologna, ma svolse la sua attività di ricerca e didattica anche presso le Università di Trieste e Padova.

Dopo aver svolto inizialmente ricerche nei settori delle microonde e della teoria dei circuiti, trovò nelle comunicazioni in fibra ottica il campo di attività a lui più congeniale, in collaborazione con i Laboratori Bell negli USA. Sull’argomento collaborò con la Fondazione Guglielmo Marconi all’interno del Centro di Ricerca di Villa Griffone. Il prof. Someda può a pieno titolo essere considerato tra i pionieri di questo settore di ricerca a livello internazionale e fu certamente una delle figure di spicco nel panorama italiano. Fu maestro di molti attuali docenti che insegnano nelle università di Bologna, Padova, Ancona ecc.

Tra le varie cariche coperte ed onorificenze ricevute ricordiamo che era Socio Benemerito del Quadrato della Radio, associazione fondata dalla Fondazione Guglielmo Marconi, ed era stato Presidente dell’Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti di Padova, era Life Senior Member dell’IEEE, Socio benemerito dell’AEIT – AICT. La Fondazione Marconi gli attribuì il riconoscimento di Marconista del XXI Secolo per la sua eminente carriera e le sue doti umane.

Giovanni Emanuele Corazza, Gabriele Falciasecca, Gian Carlo Corazza, la Fondazione Guglielmo Marconi tutta e il Quadrato della Radio partecipano al dolore della famiglia e piangono la scomparsa del grande amico prima ancora che del grande scienziato e collaboratore.

Giornata di Marconi 2020

INSIEME PER LA RIPRESA

 

giornatdimarconi

Anche nelle attuali condizioni di confinamento sociale, la Fondazione non vuole rinunciare alla tradizionale Giornata di Marconi. La celebrazione si terrà quest’anno online, con una diretta facebook il prossimo sabato 25 aprile a partire dalle ore 10.

La giornata è ispirata alla figura di Guglielmo Marconi ma è anche fortemente legata all’attualità. Si tratterà di Marconi come straordinario esempio di imprenditore e innovatore, dell’importanza delle TLC come infrastruttura critica anche per la gestione della situazione di crisi, di come la tecnologia e l’innovazione possano aiutare le imprese e l’intero sistema paese a risollevarsi.

Ne parleranno:
– Giovanni Emanuele Corazza (Presidente FGM, moderatore)
– Paola Pisano (Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione)
– Mauro Felicori (Assessore Regione Emilia-Romagna)
– Matteo Lepore (Assessore Comune di Bologna)
– Roberto Parmeggiani (Sindaco di Sasso Marconi)
– Elettra Marconi (Principessa, figlia di Guglielmo Marconi)
– Stefano Pileri (AD Italtel, Presidente Quadrato della Radio)
– Mirko Degli Esposti (Pro-Rettore Vicario Università di Bologna)
– Massimo Bergami (Dean Bologna Business School)
– Mario Frullone (Direttore delle Ricerche, Fondazione Ugo Bordoni)
– Gabriele Falciasecca (Past-President FGM)
– Nicola Blefari Melazzi (Direttore CNIT)
– Gianluca Mazzini (Direttore Generale Lepida SpA)

Si ringrazia Lepida SpA per il supporto tecnico alla realizzazione dello streaming sul canale facebook di Lepida TV. L’evento è gratuito.

Link all’evento:
www.facebook.com/events/164470271523096

E’ gradita la registrazione all’evento su Eventbrite

Leonardo visionario

Pomeriggi con Idea Evento Natale 2019 sd

 

ideamanagement.it

 

 

 

 

 

 

Creatività nel sistema educativo

incontro con Giovanni Emanuele Corazza

8 novembre 2019, ore 17.30 - 19.30

Future Education Modena, Largo di Porta Sant’Agostino 228, Modena

Vari enti mondiali, tra i quali il World Economic Forum, ribadiscono già da alcuni anni il fatto che la creatività sia tra le più importanti abilità da sviluppare nella popolazione umana per fare fronte alle nuove sfide caratterizzanti la società del futuro, la cosiddetta Post-Information Society. Restando nell’alveo del pragmatismo, dovremo accettare il fatto che nella stragrande maggioranza delle professioni l’Essere Umano collaborerà con una Macchina dotata di crescente intelligenza artificiale, contribuendo essenzialmente i frutti del proprio pensiero creativo e lasciando che sia la Macchina a svolgere ogni parte standard e di analisi dei dati. Non può quindi esserci dubbio in merito al fatto che la creatività debba essere immessa con urgenza all’interno del sistema scolastico, pena un disastroso scollamento tra competenze sviluppate e competenze necessarie alla nostra sopravvivenza. La questione aperta è tuttavia la seguente: la creatività deve essere inserita orizzontalmente in tutte le materie scolastiche, oppure verticalmente come disciplina a sé? Questa scelta di architettura educativa non è banale né priva di conseguenze, come sarà discusso in questo intervento.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

fem

Marconi e il caso Salvan

Marconi Salvan volantino DEF DEF

 

 

 

 

 

 

 

La creatività di Galileo Galilei

La creatività di Galileo Galilei e la sua scoperta di un mondo nuovo nei cieli

Conferenza di William Shea

martedì 29 ottobre 2019, ore 10.30 - Villa Griffone, Pontecchio M. (BO)

La conferenza si propone di far comprendere la visione galileiana del mondo, mostrando come le scoperte del grande scienziato pisano abbiano trasformato la nostra concezione dell’universo. Grazie al telescopio, Galileo vide infatti per la prima volta cose davvero nuove nei cieli, come le montagne sulla luna, le innumerevoli stelle fisse, la Via Lattea costituita da un ammasso di piccole stelle, i quattro satelliti che ruotavano intorno a Giove e perfino delle macchie sulla superficie solare. Verrà quindi spiegata e discussa la reazione della Chiesa nei confronti di questa rivoluzione concettuale, che non sembrava minacciare l’idea che la terra fosse immobile. 

William René Shea (Quebec, Canada, 1937) è uno storico del pensiero scientifico di fama internazionale, che ha segnato profondamente la storia della scienza, impostandone le linee metodologiche e interpretative in maniera originale e feconda, con ricadute significative nella filosofia della scienza.

Posti limitati.
Informazioni e iscrizioni su EVENTBRITE

 

 

 

 

 

 

 

 

creativGalilei

20 anni 10 righe

volantino Ventennale 12ott19

 

 

 

 

 

 

Corazza nuovo presidente

Con nomina del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli, il Prof. Giovanni Emanuele Corazza dell'Università di Bologna è dal 9 agosto il nuovo Presidente della Fondazione Guglielmo Marconi, la prestigiosa istituzione che ha sede presso Villa Griffone a Sasso Marconi, dove si trova anche il Museo Marconi. Al fianco di Corazza, all’interno del nuovo Consiglio Direttivo dell’ente siederanno il Rettore dell’Università di Bologna, il Prof. Gianluca Mazzini in rappresentanza degli enti locali, il Dott. Federico Lorenzini in rappresentanza del MIBAC e il Cav. Stefano Possati in rappresentanza del Gruppo Emiliano-Romagnolo dei Cavalieri del Lavoro.

“La Fondazione Marconi – ha dichiarato Corazza – ha il potenziale per svolgere un ruolo di rilievo a livello nazionale ed internazionale, incorporando aspetti di storia della tecnologia e ricerca scientifica e consentendo proiezioni al futuro dei principi del pensiero inventivo. La figura del grande inventore può infatti diventare fonte di ispirazione per le nuove generazioni, in un’epoca storica dove la creatività diventerà sempre più la nostra caratteristica fondamentale nella collaborazione tra l’uomo e la macchina.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GiovanniECorazza



David Sarnoffsarnoff

Marconi was the creator of the present day civilization of the radio. All of those who, with spirit of initiative and perseverance, have brought us to the present stage of development have built on the foundations laid by Marconi. Everyone considered him the tutelary genius of their work.

 



 

museomarconi logo



© 2013 - Fondazione Guglielmo Marconi - Villa Griffone - via Celestini 1 - 40037 Pontecchio Marconi (BO) - C.F 80063250379

We use cookies to make sure you can have the best experience on our website. Continuing in the navigation, you agree to our cookies policy.