+ - reset
English (UK)Italian (IT)

Falciasecca: lectio magistralis

Venerdì 13 novembre, alle ore 17, presso l'Aula Magna della Scuola di Ingegneria dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna (viale Risorgimento 2), Gabriele Falciasecca, conclusa la sua attività didattica come professore ordinario, saluterà tutti coloro che vorranno venire a sentirlo ancora una volta con una conversazione dal titolo:

LE TRE GRANDI INTEGRAZIONI NEL SETTORE DELL’INFORMATION COMMUNICATION TECHNOLOGY: LA NASCITA DELL’INFOSFERA

ovvero
STIAMO AVVIANDOCI VERSO L’ULTIMA THULE?

La conversazione è inserita nel programma delle Conferenze della Scuola di Ingegneria dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Dall’inizio degli anni ’90 del secolo scorso si sono sviluppate nel mondo ICT una serie di applicazioni, concepite nei decenni precedenti, che, data la loro diffusione di massa, hanno radicalmente cambiato il nostro modo di vivere. Per analizzare quanto accaduto sono state introdotte varie metafore, per lo più legate ad aspetti commerciali, che non si prestano ad interpretare la complessità del fenomeno, e forse nemmeno ne avevano la pretesa. Prendendo le mosse da un articolo che scrissi nel lontano 1992 introdurrò una descrizione delle tendenze sviluppatesi attraverso la definizione di tre grandi integrazioni, con termine mutuato dalla fisica, attraverso le quali è possibile interpretare l’accaduto. Ciò ci porterà alla fine al concetto di infosfera, che nella accezione qui usata, convive e si intreccia con la biosfera, regno degli essere viventi. L’infosfera è parte del nostro ambiente come quanto è naturale e quanto è stato introdotto artificialmente da tutte le tecnologie, da che l’uomo è sulla terra.

Se i trend descritti continueranno, e ancora per uno o due decenni sembra di si, forse siamo tutti in viaggio verso l’ultima Thule, terra promessa o incubo, vedremo.

 

La registrazione video (in tre parti) della conferenza è pubblicata sul canale Museo Marconi - YouTube.

 

 

 

 

 

ingegneriabologna



David Sarnoffsarnoff

Marconi è stato l'artefice dell'odierna civiltà della radio. Tutti coloro che, con spirito di iniziativa e perseveranza, ci hanno portato al grado di sviluppo odierno hanno costruito sulle fondamenta gettate da Marconi. Tutti lo hanno considerato il genio tutelare del loro lavoro.



Social Fondazione

youtube64

twitter64

facebook64

rss64


© 2013 - Fondazione Guglielmo Marconi - Villa Griffone - via Celestini 1 - 40037 Pontecchio Marconi (BO) - C.F 80063250379

Utilizziamo i cookies per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Proseguendo nella navigazione accetti la nostra cookie policy.